Consegna gratuita nel Regno Unito
Parla con noi in Live Chat
Consegna in tutto il mondo ora disponibile
Eccellente Excellent Trustpilot
Alphagreen
>
Academy
>
Benessere
>
Potenziamento del sistema immunitario
By Anastasia Myronenko

Anastasiia Myronenko

Anastasiia Myronenko è specialista in Fisica Medica ed esercita attivamente in uno dei principali centri oncologici di Kiev, Ucraina. Ha conseguito un Master in Fisica Medica presso l’Università Nazionale di Karazin Kharkiv e ha completato uno stage in Fisica Biologica al GSI Helmholtz Centre for Heavy Ion Research, in Germania. Anastasiia Myronenko è specializzata in radioterapia ed è membro della Ukrainian Association of Physical Medicine.

Potenziamento del sistema immunitario

alphagreen immune system boost

Il mondo si sta fermando a causa della pandemia di coronavirus. Centinaia di migliaia di nuovi casi di coronavirus sono stati segnalati fuori dalla Cina. Il primo caso di coronavirus è stato riportato a Wuhan, in Cina, ma ora si è diffuso a livello globale.

Al 27 marzo 2020, c’erano un totale di 537.042 casi confermati e 24.110 morti totali, secondo la John Hopkins University. Più di 3400 morti si sono verificati nella Cina continentale, dove il coronavirus ha avuto origine. Tuttavia, l’Italia è stata la più colpita dal virus con oltre 7503 morti. Inoltre, il virus sta portando scompiglio in Spagna (4365 morti), Iran (2234 morti) e Francia (1331 morti).

Olio di cbd al 10% di Alphagreen - solo £30

Viene fornito con una garanzia di rimborso di 30 giorni

Tuttavia, le cose hanno preso una svolta seria, e gli Stati Uniti ora sono in testa nel numero di casi confermati di coronavirus, secondo la John Hopkins University. Gli esperti avvertono che se la situazione attuale continua, gli Stati Uniti potrebbero diventare l’epicentro della pandemia. Attualmente, ci sono più di 85.991 casi confermati e più di 1000 morti. Gli Stati Uniti hanno più casi confermati di coronavirus della Cina.

Il problema principale che gli Stati Uniti devono affrontare nella lotta contro la pandemia è il loro particolare tipo di democrazia in cui ogni stato determina la propria politica. La maggior parte degli esperti sono preoccupati che gli Stati Uniti non hanno preso seriamente la situazione, anche se la malattia ha inghiottito la Cina, l’Italia e la Spagna. Alcuni stati hanno una grave carenza di letti d’ospedale e di ventilatori, specialmente New York.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), il virus COVID-19 colpisce le sue vittime in modi diversi. Il Coronavirus è una malattia respiratoria, e la maggior parte delle persone infettate sviluppa sintomi moderati o lievi. Infatti, alcune persone infette guariscono senza ricevere un trattamento speciale. Tuttavia, le persone con condizioni di salute sottostanti e quelle oltre i 60 anni sono ad alto rischio.

Il tuo sistema immunitario gioca un ruolo chiave nel tuo recupero se vieni infettato. Oltre al distacco sociale e al lavaggio delle mani, devi assicurarti che il tuo sistema immunitario sia pronto a combattere il COVID-19.

Sintomi del Coronavirus

alphagreen immune system boost

Ci vogliono tra i 2 e i 14 giorni dopo l’esposizione perché compaiano i sintomi. I sintomi vanno da gravi a moderati a lievi. I sintomi principali del coronavirus sono

  • Tosse secca
  • Respiro corto
  • Febbre. Il Centres for Disease Control (CDC) considera che una persona ha la febbre quando la temperatura misurata è almeno 38.0 C o 100.40 F.
  • Mal di gola
  • Stanchezza
  • Dolori e malesseri
  • Poche persone infette presentano naso che cola, diarrea e nausea

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) consiglia alle persone infette che presentano sintomi lievi di auto-isolarsi a casa, oltre a contattare un medico o una linea informativa sul COVID-19 nella propria zona per i test e l’indirizzamento. Se si verificano difficoltà di respirazione, febbre o tosse, si dovrebbe chiamare un medico per ricevere assistenza medica.

L’OMS menziona che l’80% delle persone, che sono infettate dal coronavirus, sperimentano sintomi lievi che potrebbero essere gravi come il comune raffreddore. La maggior parte dei pazienti guarisce senza un trattamento speciale. Tuttavia, più del 16% dei pazienti si ammala seriamente. Le persone con problemi medici sottostanti sono ad alto rischio di avere una malattia grave.

Il Servizio Sanitario Nazionale (Regno Unito) aggiunge che il coronavirus causa la polmonite e gli antibiotici sono di uso limitato. Inoltre, gli attuali farmaci antivirali usati contro il raffreddore comune sono stati inefficaci, e non esiste un vaccino. Il NHS afferma che il recupero del paziente dipende dalla forza del sistema immunitario.

Molti paesi hanno imposto divieti di viaggio e condizioni di isolamento nel tentativo di fermare la diffusione della malattia. Si dovrebbe verificare con le agenzie sanitarie locali e le autorità locali prima di cercare aiuto medico.

Come prevenire l’infezione da Coronavirus

Secondo il CDC e l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), ci sono diverse strategie per rallentare la trasmissione e la diffusione del coronavirus. Le strategie includono:

alphagreen immune system boost
  • Lavarsi le mani regolarmente con disinfettanti a base di alcol (strofinamento delle mani), o con acqua e sapone.
  • Praticare il distacco fisico evitando grandi gruppi di persone ed evitando viaggi inutili. Una persona infetta potrebbe trovarsi in una folla e trasmetterla ad altre persone.
  • Mantenere almeno 1 metro di distanza tra voi e le persone che starnutiscono o tossiscono. Quando una persona starnutisce o tossisce, il virus potrebbe essere diffuso attraverso la saliva o altri fluidi corporei. Mantenere la distanza impedisce che tali fluidi corporei vi raggiungano.
  • Evitare il fumo o qualsiasi altra attività che potrebbe indebolire il sistema respiratorio. Il coronavirus colpisce il sistema respiratorio, specialmente i polmoni. È la ragione principale per cui un numero significativo di pazienti affetti da coronavirus ha bisogno di respiratori.
  • Evitare di toccarsi il viso. Se avete toccato una superficie o una persona infetta, il virus potrebbe essere presente nelle vostre mani. Quando ti tocchi il viso, potresti infettarti attraverso gli occhi, il naso e la bocca.
  • Rimanere a casa se non ti senti bene. Rimanere a casa aiuta a fermare la catena di trasmissione.
  • Coprirsi il naso e la bocca quando si starnutisce o si tossisce.

Il COVID-19 è peggiore della normale influenza?

Gli esperti non hanno ancora confermato quanto sia pericoloso il COVID-19 finché non analizzeranno più dati. Tuttavia, i dati attuali mostrano che ha una mortalità dell’1% nei giovani e del 3% tra le persone con condizioni di salute sottostanti e gli anziani. L’influenza normale ha un tasso di mortalità inferiore all’1%. Tuttavia, si ritiene che l’influenza comune causi più di 400.000 morti all’anno.

Non è ancora confermato quanto sia contagioso il COVID-19. Un’altra differenza essenziale è che, a differenza dell’influenza comune, COVID-19 non ha un vaccino. La mancanza di un vaccino significa che è più difficile per i membri vulnerabili della società proteggersi. La distanza fisica, il lavaggio delle mani e il rafforzamento del sistema immunitario potrebbero essere la strategia principale contro il coronavirus.

Ci sono altri coronavirus?

alphagreen immune system boost

Sì. La sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e la sindrome respiratoria acuta grave (SARS) sono causate da coronavirus che hanno origine dagli animali. La SARS si è diffusa in 37 paesi nel 2002. Ha infettato più di 8000 persone e ne ha uccise almeno 750. Il tasso di mortalità della SARS era del 10%. Anche se la MERS si trasmette meno facilmente da uomo a uomo, è più letale e ha un tasso di mortalità del 35%. La MERS ha infettato 2500 persone.

I coronavirus circolano spesso negli animali, e alcuni dei virus hanno la capacità di trasmettersi tra gli animali e gli esseri umani. Quando avviene un trasferimento di coronavirus dall’animale all’uomo, si parla di evento di spillover. Nella situazione attuale, la maggior parte delle persone crede che l’evento di spillover abbia avuto luogo a Wuhan, in Cina.

Wuhan ha una lunga storia di mercati di animali vivi dove la fauna selvatica e i frutti di mare venivano venduti per il consumo. È diventato l’ipotesi principale di come il coronavirus sia saltato dagli animali agli esseri umani e sia cresciuto nella pandemia che ha causato il panico globale. Il mercato fu poi chiuso. Dopo l’epidemia, gli scienziati hanno tentato di sequenziare il suo genoma e hanno scoperto che è strettamente legato a un virus di pipistrello.

Il dipartimento di biosistemi, scienze e ingegneria di Zurigo sostiene che l’evento di ricaduta potrebbe aver iniziato a trasmettersi agli esseri umani già nel novembre 2019. Il mercato della fauna selvatica viva sembrava essere una spiegazione realistica per quanto riguarda l’origine del virus. Gli scienziati ritengono che le origini e la trasmissione del COVID-19 siano simili alla SARS. Inoltre, sostengono che il virus esiste in natura e che salta costantemente ospite prima di trovare un ospite adatto nell’uomo. Anche se potrebbe essere difficile identificare l’origine del coronavirus, è importante identificare le persone vulnerabili e come possono rafforzare il loro sistema immunitario.

Cos’è il sistema immunitario?

alphagreen immune system boost

Il sistema immunitario consiste di speciali sostanze chimiche, organi e cellule che combattono i microbi o le infezioni. I componenti principali del sistema immunitario includono i globuli bianchi, il midollo osseo, gli anticorpi, il timo, il sistema del complemento, la milza e il sistema linfatico. Sono le parti del sistema immunitario che combattono attivamente l’infezione, o in questo caso, COVID-19.

In particolare, il sistema immunitario conserva un registro di tutte le infezioni che ha sconfitto, in speciali tipi di globuli bianchi (linfociti T e B) chiamati cellule della memoria. Questo aiuta a riconoscere e distruggere rapidamente i microbi se entrano di nuovo nel tuo corpo prima che si moltiplichino rapidamente e ti facciano ammalare.

Alcune infezioni, come il comune raffreddore e l’influenza, devono essere combattute più volte perché sono diversi ceppi o virus della stessa infezione a causare queste malattie. Prendere l’influenza o il raffreddore da un virus non dà al tuo corpo l’immunità contro altri virus.

I vaccini sfruttano il fatto che il corpo conserva una memoria di tutti i microbi che ha sconfitto. I vaccini agiscono come una versione modificata o indebolita dei microbi che innesca i globuli bianchi a produrre anticorpi contro le infezioni. Le principali istituzioni sanitarie a livello globale non hanno ancora sviluppato un vaccino per il COVID-19. Tuttavia, ci sono studi clinici in corso negli Stati Uniti. Un vaccino avrebbe un ruolo fondamentale nella gestione della diffusione di COVID-19 a livello globale, soprattutto nelle popolazioni vulnerabili.

La febbre è uno dei sintomi principali della COVID-19. La febbre è un aumento della temperatura corporea dopo un’infezione. In realtà, è una risposta del sistema immunitario all’infezione. L’aumento della temperatura aiuta ad uccidere alcuni microbi. Innesca anche il processo di riparazione del tuo corpo.

Fattori che indeboliscono il sistema immunitario

Come detto in precedenza, le persone vulnerabili dovrebbero prendere ulteriori precauzioni per evitare i rischi associati al COVID-19. Le persone vulnerabili hanno un sistema immunitario debole. Ci sono diversi fattori noti che potrebbero rendere il sistema immunitario di una persona “debole” Essi includono:

alphagreen immune system boost

Condizioni mediche sottostanti Secondo i dati rilasciati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dal CDC, le persone con condizioni mediche preesistenti, come malattie cardiache, asma, polmonite e diabete, rendono più difficile al corpo combattere le infezioni. Tali condizioni preesistenti influenzano il sistema immunitario e rendono le persone a più alto rischio di infezioni. Le persone con queste condizioni sono ad alto rischio di ammalarsi gravemente con il coronavirus rispetto alle altre persone, secondo l’OMS.

Il fumo Danneggia il sistema immunitario e lo rende meno efficace nel combattere le infezioni. Il sistema immunitario gioca un ruolo chiave nel proteggere il corpo dalle malattie e dalle infezioni. Il fumo influisce sull’equilibrio del sistema immunitario. Aumenta i rischi di diversi disturbi autoimmuni e immunitari. Compromette il modo in cui il corpo risponde al trattamento e rende più facile il progredire delle malattie. Nella situazione attuale, rende il corpo incapace di combattere il coronavirus.

Malnutrizione Gli individui che sono malnutriti tendono ad essere più suscettibili alle malattie e ai virus, secondo diversi studi. Le persone malnutrite mancano di alcuni minerali e vitamine che permetterebbero al sistema immunitario del corpo di funzionare al meglio. Sostituire i nutrienti mancanti con frutta, verdura e integratori potrebbe aiutare il sistema immunitario del corpo a funzionare correttamente e a combattere meglio le infezioni e le malattie.

Età Le persone anziane hanno spesso un sistema immunitario più debole rispetto agli altri gruppi di età. Inoltre, è probabile che abbiano diverse condizioni mediche croniche. Se il tuo corpo sta costantemente combattendo contro diverse condizioni mediche, può renderti vulnerabile. Queste condizioni rendono più difficile per il corpo combattere un virus. Inoltre, quando le persone invecchiano, il sistema immunitario si indebolisce e il corpo impiega più tempo a rispondere alle malattie e alle infezioni. Questo dà all’infezione o al virus più tempo per moltiplicarsi, e potrebbe portare a malattie più gravi. I dati del CDC e dell’OMS suggeriscono che le persone anziane, sopra i 50 anni, sono più suscettibili alle malattie gravi rispetto agli altri gruppi di età.

Anche i bambini piccoli sono suscettibili alle infezioni e alle malattie perché il loro sistema immunitario si sta ancora sviluppando. Man mano che la loro immunità si sviluppa, sono esposti a diversi virus. I loro corpi si abituano ad alcune infezioni e sono molto più capaci di combattere le infezioni e le malattie. Nella maggior parte dei casi, i sistemi immunitari dei bambini montano una risposta significativa quando sono esposti a nuovi agenti patogeni, come il coronavirus. Tuttavia, il CDC afferma che i bambini non sono ad alto rischio di prendere il coronavirus rispetto ad altri gruppi di età.

Gravidanza Le donne incinte tendono a sperimentare diversi cambiamenti nei loro corpi e sistemi immunitari che potrebbero metterle ad alto rischio di essere infettate da infezioni virali, come il COVID-19, secondo il CDC. Gli esperti suggeriscono che quando una donna è incinta, il suo sistema immunitario è un po’ sovraccarico perché si occupa di due persone piuttosto che di una sola. Questo può mettere le donne incinte ad alto rischio di sviluppare gravi malattie se sono infettate dal coronavirus.

Farmaci Il CDC afferma che alcuni farmaci possono impedire al tuo sistema immunitario di funzionare in modo ottimale. I farmaci possono influenzare il sistema immunitario in modo tale che non funziona o non monta una risposta del sistema immunitario simile al corpo di una persona sana. Alcuni dei farmaci includono steroidi, immunomodulatori e farmaci per condizioni autoimmuni.

Modi sani di potenziare il sistema immunitario

La prima linea di difesa del tuo corpo contro il coronavirus è la scelta di uno stile di vita sano. Avere un sistema immunitario sano e forte potrebbe aiutare il tuo corpo a combattere le infezioni e le malattie. Alcune delle strategie che potrebbero aumentare il tuo sistema immunitario includono

Mangiare una dieta sana

alphagreen immune system boost

Yufang Lin, MD della Medicina Integrativa alla Cleveland Clinic crede che l’80% del sistema immunitario “è nell’intestino” e quando abbiamo un intestino sano, il corpo è in grado di combattere le infezioni meglio e più velocemente. Quando la dieta non è abbastanza buona, il sistema immunitario diventa più debole ed è suscettibile di infezioni e malattie.

Lin sottolinea l’importanza della dieta mediterranea, che consiste in alimenti ricchi di grassi sani, frutta, cereali integrali e verdure. I grassi sani si trovano in alimenti come l’olio d’oliva, il pesce grasso e le noci. Questo modello alimentare è ricco di zinco, vitamina C e altri antiossidanti che si sono dimostrati efficaci nel combattere le infezioni e ridurre l’infiammazione. Gli anziani che si sono concentrati sulla dieta mediterranea mentre prendevano un supplemento di vitamina D da 400 UI al giorno per un anno, hanno mostrato un aumento delle cellule che combattono le malattie, secondo uno studio pubblicato su Frontiers in Physiology.

In particolare, Lin suggerisce che è importante limitare la carne, soprattutto i cibi fritti e lavorati, perché sono più infiammatori. Raccomanda una dieta integrale e cibi fermentati, come kefir, yogurt, miso e crauti. Tali alimenti tendono a costruire la popolazione di batteri sani nel tuo intestino. Un intestino sano supporta un sistema immunitario sano.

Una dieta sana assicura che il tuo corpo sia dotato dei nutrienti necessari per aiutare il tuo corpo a combattere le infezioni. È essenziale avere una dieta sana per aumentare la tua immunità, specialmente con l’attuale pandemia di COVID-19 che sta creando scompiglio a livello globale.

Esercizio fisico

alphagreen cbd uk

L’esercizio fisico è una tecnica forte per aumentare il sistema immunitario. Fa sì che i globuli bianchi e gli anticorpi del tuo corpo circolino più velocemente, il che significa che possono individuare e combattere le infezioni più rapidamente. Inoltre, essere attivi abbassa gli ormoni dello stress e riduce la probabilità di ammalarsi.

Diversi studi suggeriscono che l’esercizio fisico è molto importante per combattere i virus. Uno studio pubblicato sul British Journal of Sports Medicine afferma che le persone che fanno esercizio almeno cinque volte alla settimana hanno il 50% di probabilità in meno di ammalarsi di raffreddore rispetto alle persone sedentarie. Inoltre, se prendevano un raffreddore, avevano meno probabilità di riportare sintomi gravi. Ci sono benefici protettivi associati all’esercizio fisico e alla sudorazione. Gli studi suggeriscono che l’aumento della temperatura corporea attraverso l’esercizio fisico è utile per uccidere i germi.

Tuttavia, la chiave per un sano esercizio fisico è la moderazione. Gli studi indicano che impegnarsi in un esercizio fisico prolungato e sostenuto ad alta intensità può innescare un aumento dello stress ossidativo, degli ormoni dello stress e dell’infiammazione. Alcune persone sono più suscettibili allo stress di altre. Esercizi prolungati e sostenuti possono finire per causare stress emotivo o mentale. La ricerca mostra che uno sforzo sostenuto ad alta intensità può causare disfunzioni del sistema immunitario.

Le persone che fanno lunghi giri in bicicletta e maratone possono essere inserite in un gruppo di persone vulnerabili. Fare lunghe sessioni di allenamento di più di due ore potrebbe compromettere il sistema immunitario. Tuttavia, le lunghe sessioni di allenamento causano solo una soppressione temporanea del sistema immunitario. Se vieni infettato dal coronavirus quando la tua immunità è compromessa, è probabile che ti ammali gravemente. Una delle lezioni più importanti è che dovresti evitare esercizi lunghi e vigorosi, anche se i sintomi sono lievi.

Finché la pandemia continua, evitate il sovrallenamento. È fondamentale concentrarsi più sulla salute che sulla forma fisica. Inoltre, in alcune zone, come Italia, Spagna e Cina, intere città, paesi e quartieri sono stati messi in quarantena. Puoi trovare alcuni semplici esercizi che puoi fare a casa.

Dormire bene

alphagreen immune system boost

Il sonno gioca un ruolo essenziale nel tuo benessere e nella tua salute per tutta la vita. Ottenere un sonno di qualità adeguata al momento giusto può proteggere la qualità della vita, la salute fisica e la salute mentale. Come ti senti quando sei sveglio è spesso un risultato di ciò che è successo quando stavi riposando. Quando si dorme, il corpo lavora per mantenere la salute fisica e una sana funzione cerebrale. Negli adolescenti e nei bambini, il sonno aiuta a sostenere la crescita e lo sviluppo. La carenza di sonno ti mette a rischio di problemi di salute cronici e altre infezioni. Potrebbe metterti a rischio di essere infettato dal coronavirus.

Il sonno di qualità è importante per aiutare il tuo cervello a lavorare correttamente. Ti aiuta a formare nuovi percorsi che sono essenziali per aiutarti non solo ad imparare ma anche a ricordare le informazioni. La carenza di sonno influisce su alcune funzioni del cervello. Quando si è carenti di sonno, si possono avere difficoltà ad affrontare i cambiamenti, a controllare le proprie emozioni e a prendere decisioni. Inoltre, la carenza di sonno è stata collegata a comportamenti a rischio, depressione e suicidio. Gli adolescenti e i bambini che sono carenti di sonno hanno problemi ad andare d’accordo con i loro coetanei. Possono mancare di motivazione, sentirsi arrabbiati e impulsivi o depressi.

Il sonno è essenziale per riparare e guarire i vasi sanguigni e il cuore. La carenza di sonno in una persona è collegata a maggiori rischi di ictus, malattie cardiache, diabete, pressione alta e malattie renali. Un sonno di qualità è fondamentale per mantenere uno stile di vita sano. Un sonno adeguato ti manterrà motivato e sano mentre il mondo lavora insieme per controllare COVID-19. Il tuo sistema immunitario si affida a un sonno adeguato e a una dieta per rimanere in salute. Se sei carente di sonno, potresti avere difficoltà a combattere le infezioni comuni.

Evitare lo stress

C’è un forte legame tra la tua salute mentale e la salute immunitaria. Quando una persona prova ansia o stress cronico, il tuo corpo produce automaticamente ormoni dello stress che sopprimono la tua risposta immunitaria. Una ricerca condotta alla Carnegie Mellon University sostiene che le persone stressate hanno un’alta probabilità di sviluppare il comune raffreddore.

In un altro studio pubblicato nei Proceedings of National Academy of Sciences, un gruppo di 276 adulti è stato esposto al normale virus del raffreddore. Sono stati messi in quarantena e monitorati per cinque giorni. I partecipanti che erano stressati avevano un’alta probabilità di produrre citochine. Le citochine sono molecole che innescano l’infiammazione, e avevano più probabilità di sviluppare sintomi moderati o gravi rispetto ai partecipanti che non erano stressati. Lo studio ha anche dimostrato che le persone stressate sono meno propense a prestare attenzione a stili di vita sani, come dormire adeguatamente e avere abitudini alimentari sane.

Quando si è stressati, si riduce la capacità del sistema immunitario di combattere gli agenti patogeni, ed è la ragione principale per cui le persone si ammalano quando sono stressate. Gli studi rivelano che il corticosteroide, un ormone dello stress, ha la capacità di sopprimere l’efficienza del sistema immunitario abbassando il numero di globuli bianchi, specialmente i linfociti. Come detto prima, l’80% del sistema immunitario dipende da un intestino sano. Lo stress ha un impatto negativo sulla digestione e può anche causare ulcere e pressione alta.

Molte persone hanno perso i loro cari, mentre altre hanno perso il lavoro. Tuttavia, la razza umana ha sempre trovato un modo per affrontare tutte le sfide che ci si presentano. Nonostante il fatto che non possiamo evitare lo stress nella nostra vita, possiamo sviluppare tecniche che ci aiutano a gestirlo meglio.

Uso corretto degli integratori

alphagreen immune system boost

Durante l’inverno, ci sono pubblicità di prodotti che affermano di allontanare l’influenza e il comune raffreddore. Ci sono poche prove che dimostrano che gli integratori sono essenziali per combattere le malattie. Anche se le formulazioni vitaminiche sono utili per combattere le malattie, non sono efficaci nelle persone che sono già sane, secondo una ricerca condotta all’Università di Harvard. Le vitamine sono essenziali per combattere le malattie e altri problemi di salute, soprattutto nelle persone malnutrite. La ricerca mostra che il 5% della popolazione statunitense è malnutrita.

Diversi studi pubblicati nel British Medical Journal suggeriscono che dosi giornaliere moderate di vitamina D potrebbero offrire protezione, specialmente se si è a corto della vitamina del sole. Tuttavia, prima di prendere integratori, assicurati di fare il test. Se sei tra i 20 e i 39 nanogrammi per millilitro, sei a posto. Tuttavia, se sei basso in vitamina D, il tuo medico può darti una prescrizione.

La Cleveland Clinic afferma che il cibo è una medicina. Gli alimenti naturali sono piuttosto essenziali per combattere le infezioni. Infatti, gli studi dimostrano che la curcuma, l’aglio, l’origano, lo zenzero e il rosmarino hanno proprietà antinfiammatorie. Alcune erbe, come l’aglio, hanno dimostrato di essere protettive contro il raffreddore.

Anche se l’integrazione di vitamine non può impedire di essere infettati dal coronavirus, potrebbe essere essenziale nel trattamento. Attualmente, gli ospedali di New York stanno trattando pazienti gravemente malati con alte dosi di vitamina C. Si sostiene che la vitamina C è stata essenziale nel trattamento di pazienti gravemente malati in Cina dopo che Wuhan è stato colpito duramente dalla pandemia. Secondo le statistiche di Shanghai, Cina, i pazienti che hanno ricevuto la vitamina C hanno avuto un esito migliore di quelli che non hanno ricevuto la vitamina C. Alcuni pazienti con coronavirus sperimentano la sepsi, una risposta immunitaria che causa infiammazione quando il corpo reagisce in modo eccessivo al COVID-19. I test dimostrano che tali pazienti sperimentano un calo significativo dei livelli di vitamina C. Mantenere i livelli di vitamina C ha dimostrato di avere esiti favorevoli. Anche la vitamina D è essenziale.

Tuttavia, è importante notare che le fonti naturali di vitamine e minerali assicurano che il sistema immunitario sia abbastanza forte. Le istituzioni sanitarie spesso consigliano ai pazienti di consumare quantità sane di frutta e verdura.

Cibi che possono aumentare il tuo sistema immunitario

alphagreen cbd uk

Agrumi La maggior parte delle persone usa la vitamina C quando prende un raffreddore perché aiuta a costruire il sistema immunitario. Alcuni studi suggeriscono che la vitamina C è essenziale nella produzione di globuli bianchi. Esempi di agrumi includono pompelmo, clementine, arance, limette, mandarini e limoni. In particolare, il tuo corpo non immagazzina vitamine, ed è essenziale consumare agrumi quotidianamente per una salute continua.

Peperoni rossi La maggior parte delle persone crede che gli agrumi abbiano le più alte dosi di vitamina C. Tuttavia, il peperone rosso ha il doppio della quantità di vitamina C degli agrumi. Inoltre, hanno un adeguato beta-carotene. Oltre a rafforzare l’immunità, la vitamina C aiuta a mantenere la pelle sana.

Broccoli Questa verdura è supercarica di minerali e vitamine A, C ed E. È una delle verdure più sane. Il trucco è cucinarlo il meno possibile, ma si consiglia di non cucinarlo affatto.

Aglio Si trova nella maggior parte delle cucine del mondo perché aggiunge sapore al cibo. Gioca un ruolo chiave nell’abbassare la pressione sanguigna e nel rafforzare le funzioni del sistema immunitario. Inoltre, ha credenziali antiossidanti e contro i radicali liberi. Può essere affettato, masticato o schiacciato per produrre allicina, un composto attivo che rafforza il sistema immunitario.

Zenzero È un ingrediente importante che aiuta a diminuire l’infiammazione e la nausea. Inoltre, ha proprietà antimicrobiche e antiossidanti che supportano la risposta immunitaria. Tuttavia, gli scienziati stanno ancora cercando di capire la scienza dietro la sua capacità di ridurre la malattia.

Spinaci Ha un alto contenuto di vitamina C e potenti proprietà antiossidanti. Ha elevate quantità di zinco, vitamina A e beta carotene che aiutano il corpo a combattere le infezioni. Come i broccoli, è meglio consumarlo crudo per preservare il suo valore nutrizionale.

Papaya è ricca di vitamina C. Una sola papaya è sufficiente per soddisfare la quantità giornaliera raccomandata di vitamina C. Inoltre, ha la papaina che ha effetti antinfiammatori. Ha quantità decenti di folato, potassio e vitamine del gruppo B che sono benefiche per la vostra salute generale.

Curcuma Anche se è un ingrediente chiave in molti curry, è stata usata per trattare l’artrite reumatoide e l’osteoartrite per molti anni. La curcumina, un composto attivo della curcuma, non è facilmente assorbita dal corpo ed è meglio consumarla con cibi contenenti grassi, come avocado, pesce grasso e latte.

Altri alimenti che rafforzano il sistema immunitario sono il cavolfiore, il pepe di cayenna, il salmone, la zuppa di pollo, lo yogurt, le mandorle, il tè verde, il kiwi e i semi di girasole, tra molti altri. Il tuo sistema immunitario è fondamentale per combattere non solo il coronavirus ma anche altre infezioni e malattie.

Alcuni integratori che potrebbero aumentare il tuo sistema immunitario includono:

MultiVitality 70 Plus

È un integratore che contiene una miscela unica di minerali e vitamine di esperti nutrizionisti. Aiuta gli over 70 a sentirsi al meglio. Altri nutrienti importanti includono acetil L-carnitina, bioflavonoidi e acido alfa-lipoico per salvaguardare l’alimentazione di chiunque abbia più di 70 anni. Una compressa al giorno di questo multivitaminico completo supporta l’immunità, il cervello, il cuore e la salute delle ossa, nonché il metabolismo energetico e i muscoli. Contiene vitamina B, zinco, calcio, magnesio, acido folico, rame, selenio e vitamina D3 per aumentare l’immunità e il benessere generale. È senza gelatina e può essere usato dai vegetariani.

Elite Vitamin C 500mg

alphagreen immune system boost

La vitamina C gioca un ruolo cruciale nel rafforzare il sistema immunitario, soprattutto dopo periodi prolungati e intensi di esercizio. È anche essenziale nella normale funzione della cartilagine e nella normale formazione del collagene. L’integratore è prezioso per gli atleti in competizione o professionisti che sono sicuri che una buona alimentazione si traduce in prestazioni ottimali. Questo prodotto è il migliore sul mercato perché è una combinazione unica di acido ascorbico e ascorbato di sodio creata in condizioni di laboratorio all’avanguardia. Contiene anche bioflavonoidi di agrumi per migliorare l’assorbimento della vitamina C. È stato sottoposto a test da parte del laboratorio speciale anti-doping della LGC per le sostanze vietate dall’Agenzia Mondiale Anti-Doping (WADA) per dare garanzie agli atleti. È senza gelatina e può essere usato da vegani e vegetariani.

Pastiglie Elite Zinc Defence

Il prodotto è formulato per ricoprire le membrane della gola e del naso quando viene preso al primo segno dell’influenza o del raffreddore comune. È essenziale per gli atleti in competizione o professionisti che affermano che il rendimento ottimale dipende da una buona alimentazione. Il prodotto è il migliore sul mercato perché ogni pastiglia di zinco alla menta piperita contiene 34mg di acetato di zinco che fornisce 10mg di zinco ionico attivo. È stato sottoposto a test per le sostanze vietate dalle agenzie mondiali anti-doping (WADA) per fornire garanzie agli atleti. È senza gelatina e può essere usato da vegani e vegetariani.

Vitamina B6

La vitamina B6 promuove una sana immunità, ormoni, energia e molto altro. Ci aiuta anche a immagazzinare energia e nella formazione dell’emoglobina. L’emoglobina è il pigmento rosso del sangue che trasporta i nutrienti e l’ossigeno nel corpo. Bassi livelli di vitamina B6 sono associati a irritabilità, stanchezza e affaticamento. Il prodotto è il migliore sul mercato perché il nostro corpo non può immagazzinarlo e dobbiamo consumarlo regolarmente. La compressa è essenziale per le persone che vogliono migliorare la loro immunità, la salute ormonale, il sistema nervoso e i livelli di energia. È senza gelatina e può essere usato da vegani e vegetariani.

Vitamina E 200iu

La vitamina E è una vitamina liposolubile presente in alcune verdure verdi, oli vegetali, avocado, semi e noci. La vitamina ha proprietà antiossidanti e tiene sotto controllo i danni cellulari causati dallo stress ambientale. Il prodotto è il migliore sul mercato perché è totalmente derivato da fonti naturali, soprattutto oli vegetali, che sono più facilmente assorbiti dal corpo. È essenziale per tutti coloro che vogliono salvaguardare i loro livelli di antiossidanti. È senza gelatina e può essere utilizzato da vegani e vegetariani.

Elite Pro20 Biotic

Ci sono trilioni di batteri che vivono nel corpo umano. Ci sono diversi trilioni di batteri nel tratto gastrointestinale che giocano un ruolo cruciale nella nostra salute e benessere generale. Pro20 Biotic è una fonte sana di “batteri amici” che impediscono la colonizzazione dell’intestino da parte di batteri pericolosi o dannosi. È essenziale per gli atleti in competizione o professionisti che credono che una prestazione ottimale abbia bisogno di una buona alimentazione. Il prodotto è il migliore sul mercato perché contiene cinque batteri ben studiati che si trovano naturalmente nel sistema digestivo umano. Il prodotto è senza gelatina e può essere utilizzato da vegani e vegetariani.

Super50 Pro

Il prodotto contiene un livello massiccio di batteri amici vivi da quattro ceppi ben studiati che sono stati accuratamente selezionati per sostenere la microflora protettiva nel tuo sistema digestivo. Contiene anche alti livelli di Bifidobacterium lactis che diminuisce con l’età. Super50 Pro combina 50 miliardi di colture vive con calcio e vitamine D3 e B6 per offrire un supporto completo. La vitamina D3 è essenziale per mantenere la salute del sistema immunitario, mentre la vitamina B6 riduce la stanchezza e l’affaticamento. Il calcio supporta il metabolismo energetico e la normale funzione degli enzimi digestivi. Inoltre, il prodotto è senza lattosio. Il prodotto è ideale per chiunque voglia migliorare il numero di batteri “amici” nel proprio intestino. È senza gelatina e può essere usato dai vegetariani.


Anastasiia Myronenko

Verificato da un operatore sanitario

Anastasiia Myronenko

Anastasiia Myronenko è specialista in Fisica Medica ed esercita attivamente in uno dei principali centri oncologici di Kiev, Ucraina. Ha conseguito un Master in Fisica Medica presso l’Università Nazionale di Karazin Kharkiv e ha completato uno stage in Fisica Biologica al GSI Helmholtz Centre for Heavy Ion Research, in Germania. Anastasiia Myronenko è specializzata in radioterapia ed è membro della Ukrainian Association of Physical Medicine.