Consegna gratuita nel Regno Unito
Parla con noi in Live Chat
Consegna in tutto il mondo ora disponibile
Eccellente Excellent Trustpilot
Alphagreen
>
Academy
>
Benessere
>
Nutrimento CBD per una pelle meravigliosa
By Anastasia Myronenko

Anastasiia Myronenko

Anastasiia Myronenko è specialista in Fisica Medica ed esercita attivamente in uno dei principali centri oncologici di Kiev, Ucraina. Ha conseguito un Master in Fisica Medica presso l’Università Nazionale di Karazin Kharkiv e ha completato uno stage in Fisica Biologica al GSI Helmholtz Centre for Heavy Ion Research, in Germania. Anastasiia Myronenko è specializzata in radioterapia ed è membro della Ukrainian Association of Physical Medicine.

Nutrimento CBD per una pelle meravigliosa

Alphagreen CBD nourishment for gorgeous skin

Riassunto

La pelle è l’organo più grande del corpo. La pelle agisce come uno strato protettivo, un organo immunitario, un termostato personale, un indicatore di salute e un organo di sensazione. Il CBD può interagire con i recettori nella zona di applicazione e aiutare con le condizioni della pelle combattendo i batteri, riducendo l’infiammazione e la viscosità del sebo, e alleviando il dolore e il prurito. Pertanto, il CBD può essere utile per varie condizioni della pelle, come disturbi della crescita dei capelli, pigmentazione, rughe, condizioni infettive, psoriasi, dermatiti e acne. C’è una vasta scelta di prodotti per la cura della pelle a base di CBD, tra cui oli di CBD, cerotti, sieri, creme, lavaggi e burri per il corpo, balsami per le labbra

Introduzione

La pelle è qualcosa che diamo per scontato. Grazie alla nostra pelle, possiamo accigliarci quando siamo bloccati in un ingorgo, sentire la pelle d’oca quando qualcuno di speciale ci tocca, testare la temperatura della nostra tazza quando la culliamo tra le mani, o arrabbiarci quando un brufolo gigante spunta proprio in mezzo alla nostra fronte. La nostra pelle è molto più di quello che vediamo nello specchio. Fa un sacco di lavori importanti per noi – regola la temperatura del nostro corpo, aiuta a proteggerci da batteri e virus, e risponde alle situazioni di stress proprio come fa la nostra mente. Tuttavia, lanostra pelle richiede anche protezione e nutrimento.

Olio di cbd al 10% di Alphagreen - solo £30

Viene fornito con una garanzia di rimborso di 30 giorni

Con le recenti tendenze nei prodotti innovativi e naturali, stiamo assistendo a un rapido aumento della domanda di prodotti per la cura della pelle a base di CBD. La crescente consapevolezza dei potenziali benefici del CBD come ingrediente principale nelle lozioni e negli oli sta stimolando la crescita del mercato della cura della pelle al CBD. Il mercato globale della cura della pelle al CBD dovrebbe crescere di 1,64 miliardi di dollari durante il 2020 – 2024. Questo non è sorprendente in quanto i prodotti per la cura della pelle contenenti CBD possono alleviare molte condizioni della pelle mentre ripristinano naturalmente l’equilibrio della pelle. Prima di vedere come il CBD può giovare alla salute e alla bellezza della tua pelle, cerchiamo di capire cos’è il CBD.

Cos’è il CBD?

Le varie specie di piante di cannabis contengono oltre un centinaio di molecole note come cannabinoidi. I cannabinoidi più conosciuti sono il CBD e il THC. CBD sta per cannabidiolo, un composto chimico che si trova nelle piante di Cannabis sativa e indica. A differenza del THC, il cannabidiolo non produce alcun effetto psicoattivo. Numerosi studi dimostrano che il Il CBD ha molte proprietà terapeutichecome gli effetti analgesici, antinfiammatori e riequilibranti. I prodotti a base di CBD includono oli, tinture, commestibili e prodotti topici. C’è anche una vasta gamma di prodotti per la cura della pelle a base di CBD che possono giovare alla tua pelle.

Incontra la tua pelle

Alphagreen CBD nourishment for gorgeous skin

Ogni centimetro della tua pelle consiste di 19 milioni di cellule, 20 vasi sanguigni, 650 ghiandole sudoripare e 1.000 terminazioni nervose, secondo l Accademia Americana di Dermatologia (AAD). È il più grande organo del corpo che agisce come prima barriera difensiva tra te e il mondo esterno. Ecco le ragioni per cui mantenere la salute della tua pelle è così cruciale:

  • Uno strato protettivo. La nostra pelle protegge il nostro corpo da vento, acqua e raggi UV. Funge anche da barriera protettiva contro la perdita d’acqua. Molte persone pensano che la pelle secca sia un problema cosmetico. Tuttavia, se questa barriera si incrina e si rompe, si crea un’uscita per i batteri dell’infezione, i virus e i funghi.
  • Un organo immunitario. Le cellule immunitarie che vivono nella nostra pelle possono riconoscere le sostanze e gli organismi invasori. Reclutano i globuli bianchi per rilasciare messaggi e attivare una risposta combattente o allergica.
  • Un termostato personale. La nostra pelle aiuta la termoregolazione del corpo. Per esempio, la sudorazione ci aiuta a raffreddarci quando abbiamo troppo caldo. Considerando che ci sono fino a quattro milioni di ghiandole sudoripare nella nostra pelle, essa può rilasciare fino a due pinte di liquido ogni giorno. La nostra pelle aiuta anche a tenerci caldi stringendo i pori e restringendo i vasi sanguigni, il che riduce la quantità di calore perso dal nostro corpo attraverso la pelle.
  • Un indicatore di salute. Molte condizioni e infezioni causano un’eruzione cutanea, prurito, gonfiore e rossore. Per esempio, l’eczema e la dermatite da contatto possono indicare una reazione allergica. L’acne negli adulti può verificarsi a causa di un disturbo ormonale. I disturbi della pelle possono essere causati da varie condizioni, come l’obesità e lo squilibrio nutrizionale, le malattie del cuore e del fegato, il diabete e molte altre.
  • Un organo di sensazione. Grazie a una vasta rete di cellule nervose, può individuare e trasmettere i cambiamenti nell’ambiente. La pelle contiene recettori per il freddo, il caldo, il dolore e il tatto. I danni a queste cellule nervose possono portare ad una perdita di sensibilità.
Alphagreen CBD nourishment for gorgeous skin

CBD per le condizioni della pelle

Il nostro corpo ha un sistema chiamato sistema endocannabinoide (ECS) che influenza vari processi fisiologici dentro di noi, aiutando a mantenere un equilibrio interno. Le parti di questo sistema includono gli endocannabinoidi (eCB), i recettori CB1 e CB2 e gli enzimi che sono tutti presenti nei tessuti di tutto il nostro corpo, compresa la nostra pelle. Anche se le funzioni dell’ECS sono per lo più associate al sistema nervoso centrale e al sistema immunitario, gli studi hanno dimostrato che la segnalazione cutanea dei cannabinoidi aiuta a mantenere l’equilibrio della pelleattraverso la creazione e la rigenerazione della barriera protettiva. I recettori endocannabinoidi CB1 e CB2 si trovano nei nostri follicoli piliferi e nelle ghiandole oleifere. L’ECS contribuisce alla crescita e alla sopravvivenza delle cellule della pelle, e alle corrette funzioni del sistema immunitario nella zona. Pertanto, molte condizioni della pelle, tra cui l’acne, la dermatite allergica, la psoriasi e l’eczema, possono essere collegate all’infiammazione e allo squilibrio dell’ECS.

La ricerca mostra che sia i cannabinoidi endogeni (presenti naturalmente nel nostro corpo) che i fitocannabinoidi (dalle piante di cannabis) possono causare vari effetti biologici nella pelle a causa di segnalazione dei cannabinoidiche possono giovare all’equilibrio della pelle. Se ingerito, il CBD può aiutare con lo stress, l’ansia, i disturbi del sonno, il gonfiore e il dolore grazie all’interazione con i recettori CB1 e CB2 nella pelle. Se applicato topicamente, potresti non sentire gli effetti sullo stress o sul dolore generale in modo così efficace come con i commestibili, poiché l’olio di CBD non può penetrare abbastanza profondamente nella pelle per raggiungere il flusso sanguigno. Tuttavia, il CBD può interagire con i recettori nella zona di applicazione e aiutare con le condizioni della pelle:

  • Combattere i batteri
  • Riducendo la viscosità del sebo
  • Riducendo l’infiammazione
  • Alleviando il dolore e il prurito

Pertanto, l’assunzione di cannabinoidi, come il CBD, può giovare alle condizioni della pelle prevenendo la degradazione degli endocannabinoidi e ripristinando i livelli di endocannabinoidi. Interagendo con il sistema ECS, Il CBD può migliorare i problemi legati alla pellecome la produzione di sebo, i disturbi della pigmentazione, l’infiammazione e l’attività immunitaria.

Come può il CBD aiutare i problemi della pelle?

Le condizioni della pelle, come l’acne, la pigmentazione e la psoriasi, possono essere dolorose e angoscianti. Oltre ad avere un aspetto antiestetico, i sintomi di queste condizioni, come il prurito e l’infiammazione, possono metterti davvero a disagio. Il CBD ha dimostrato di essere un modo naturale per aiutare con alcune condizioni della pelle e ripristinare l’equilibrio della pelle. Vediamo quali condizioni il CBD può aiutare.

Alphagreen CBD nourishment for gorgeous skin

Acne

Come il Sito web NHC afferma che l’acne è diffusa negli adolescenti e nei giovani adulti. Fino al 95% delle persone dagli 11 ai 30 anni soffrono di acne in qualche misura. L’acne è principalmente legata al cambiamento dei livelli ormonali durante la pubertà e può iniziare a qualsiasi età. Tuttavia, anche i geni, l’ambiente e le abitudini alimentari contribuiscono a cambiamenti anomali del sebo.

La sovrapproduzione di sebo può portare all’intasamento dei pori e allo spargimento di cellule della pelle. I batteri che vivono all’interno dei pori diventano fuori controllo e infettano il tessuto circostante, il che porta a protuberanze rosse e infiammate comunemente note come acne. Questo è il motivo per cui il trattamento primario per l’acne include prodotti antibatterici e antinfiammatori.

Il CBD può essere benefico per la pelle a tendenza acneica grazie alla sua interazione con le ghiandole sebacee. Queste ghiandole producono sebo che è necessario per la lubrificazione della pelle. Il sebo aiuta a creare una barriera fisico-chimica e a controllare la crescita del microbiota attraverso il contenuto di lipidi acidi e antimicrobici. Le ghiandole sebacee hanno anche funzioni di regolazione endocrina e immunitaria, e il loro disturbo può portare a dermatosi, come l’acne e la seborrea, e allo sviluppo di malattie indotte dalla secchezza, compresa la dermatite atopica. Poiché i recettori CB2 sono presenti nelle ghiandole sebacee, i cannabinoidi possono contribuire al loro equilibrio. Si è scoperto che il CBD provoca un effetto anti-acne normalizzando le funzioni delle ghiandole, riducendo la produzione di sebo e causando effetti antinfiammatori.

Anche se il CBD può inibire la resistenza agli antibiotici nei batteri, non è considerato antibatterico da solo. Pertanto, è meglio scegliere topici al CBD con composti antibatterici. Per risultati più potenti, i topici al CBD possono essere usati insieme a oli o tinture di CBD ingeribili.

Dermatite

Se hai mai sperimentato prurito, eruzioni cutanee e pelle rossa, potresti aver sofferto di dermatite. La dermatite copre una vasta gamma di disturbi della pelle, come la dermatite atopica (il tipo più comune di eczema), la dermatite allergica da contatto e la dermatite irritante da contatto. Non conosciamo ancora la causa esatta della condizione; tuttavia, può accadere a causa di un’allergia e di un cattivo ritorno venoso. Questo tipo di infiammazione può presentarsi sotto forma di piccole vesciche, mentre i casi a lungo termine possono portare all’ispessimento della pelle e coprire tutto il corpo.

Gli studi dimostrano che sia i prodotti topici di CBD che i prodotti commestibili di CBD possono aiutare con questo tipo di infiammazione, oltre a migliorare la gravità del prurito e, di conseguenza, gestire la perdita di sonno. Grazie alle sue proprietà antipruriginose, antidolorifiche e antinfiammatorie, i cannabinoidi dimostrano di avere un potenziale per il sollievo della dermatite.

Alphagreen CBD nourishment for gorgeous skin

Psoriasi

La psoriasi è un disturbo infiammatorio cronico della pelle non contagioso. Le aree della pelle colpite sono rosse, secche, pruriginose e squamose, variando da piccole macchie fino a coprire tutto il corpo. La psoriasi può essere accompagnata da sintomi non cutanei, come l’artrite, e la sua origine non è ancora completamente compresa. Non esiste una cura particolare per la psoriasi, ma vari trattamenti possono aiutare ad alleviare i sintomi. Questi trattamenti includono vitamina D3, crema steroidea, luce UV e farmaci immunosoppressori.

Diversi fattori, come la genetica, lo stile di vita, malattie specifiche e farmaci possono contribuire alle anomalie, come i cambiamenti nel microbiota della pelle, il pH e la segnalazione di citochine infiammatorie IL-17, insieme a un disturbo nella comunicazione tra cheratinociti epidermici e cellule immunitarie della pelle. Questo può portare all’infiammazione e a disturbi nella proliferazione e differenziazione dei cheratinociti epidermici. Poiché questi processi sono controllati dalla segnalazione degli endocannabinoidi, Il CBD può inibire la proliferazione dei cheratinociti, riducendo la progressione della psoriasi. Pertanto, l’uso di vari cannabinoidi mostra un potenziale promettente nel trattamento della psoriasi.

Condizioni infettive

Infezioni virali, funghi, batteri e parassiti possono infettare la pelle, causando danni, dolore e infiammazione. L’ultima ricerca ha dimostrato che una nuova formazione topica infusa di CBD può uccidere efficacemente le infezioni batteriche inibendo la resistenza agli antibiotici nei batteri. Il CBD ha dimostrato di essere attivo contro i batteri Gram-positivi, compresi quelli che causano gravi infezioni della pelle, come lo Staphylococcus aureus e lo Streptococcus pneumoniae. Il CBD può anche aiutare a distruggere il biofilm intorno ai batteri che spesso rende più difficile la penetrazione degli antibiotici. Inoltre, studi di laboratorio hanno dimostrato che Il CBD ha meno probabilità di causare resistenza rispetto agli antibiotici.

Alphagreen CBD nourishment for gorgeous skin

Anti-invecchiamento e rughe

Le rughe sono spesso chiamate la mappa della tua vita. Sfortunatamente, queste linee e pieghe possono anche essere angoscianti. Le rughe arrivano con l’età quando le cellule della pelle si dividono più lentamente e lo strato centrale della pelle diventa più sottile. Se le rughe ti danno fastidio, o vorresti prevenirle, ci sono cose che possono sostenere la tua pelle e ridurre i segni visibili dell’invecchiamento, dai rimedi naturali, come l’uso dell’olio di cocco, ai peeling all’acido glicolico e al resurfacing laser. Se sei entusiasta dei rimedi completamente naturali, puoi anche usare prodotti infusi di CBD.

Il CBD ha dimostrato di regolare la produzione di sebo, in modo che le ghiandole oleifere della pelle producano la quantità necessaria. La quantità appropriata di sebo aiuta la pelle a rimanere più elastica e previene le rughe Il CBD agisce come antiossidante, rallentando i segni dell’invecchiamento della pelle. Il ultime ricerche ha dimostrato che il CBD, proprio come altri antiossidanti, può interrompere le reazioni a catena dei radicali liberi, sequestrando i radicali liberi o rendendoli meno attivi.

Si ritiene che il CBD provochi la più potente attività antiossidante attraverso l’attivazione, l’antagonizzazione o l’inibizione dei recettori cannabinoidi CB1 e CB2. Il CBD può anche sostenere l’attività degli enzimi antiossidanti prevenendo una diminuzione dei livelli di preziosi microelementi che possono essere abbassati in alcune condizioni di salute. La cosa buona è che oltre ad usare il CBD per via topica, si può anche ingerire il CBD per combattere i radicali liberi e prevenire lo stress ossidativo.

Disturbi della pigmentazione

L’iperpigmentazione è una condizione comune che appare come macchie scure sulla pelle. Questa condizione si verifica a causa di una serie di ragioni, le più comuni sono l’esposizione al sole e l’invecchiamento. Le macchie scure possono anche formarsi a causa di disturbi epatici e cambiamenti ormonali. La gravidanza e i farmaci anticoncezionali a volte causano lo scurirsi della pelle. L’acne può anche essere una ragione per una forma di iperpigmentazione, lasciando macchie scure dove l’acne è stata. I trattamenti tipici includono l’evitamento del sole, usando la protezione solare e prodotti topici specifici che contengono corticosteroidi, retinolo e vitamina C, o procedure cosmetiche, come la terapia laser.

Poiché il CBD può aiutare prevenire e ridurre l’infiammazione, può aiutare a ridurre l’acne, la psoriasi e l’eczema, che a sua volta rende l’iperpigmentazione meno probabile. Il potenziale del CBD di combattere i batteri nocivi aiuta a prevenire le infezioni che possono portare all’iperpigmentazione. Gli effetti calmanti e idratanti del CBD aiutano a mantenere la pelle più elastica e soda, il che aiuta anche a prevenire la pigmentazione. Recenti ricerche hanno dimostrato che la disregolazione degli elementi ECS può contribuire allo sviluppo della vitiligine, una malattia della pelle associata alla depigmentazione localizzata o generalizzata. Pertanto, il CBD ha anche il potenziale di ridurre il rischio di disturbi della pigmentazione.

Disturbi della crescita dei capelli

I follicoli dei capelli sono strutture uniche a forma di tunnel nello strato esterno della pelle. Agiscono come una culla, poiché i capelli crescono sul fondo di un follicolo pilifero. I follicoli piliferi sono caratterizzati da fasi di vita dei capelli note come ciclo dei capelli. La cessazione o il prolungamento di qualsiasi fase di questo ciclo può portare a disturbi della crescita dei capelli, come la perdita dei capelli (alopecia) o la crescita indesiderata dei capelli.

Proprio come le ghiandole sebacee, i follicoli piliferi possono essere influenzati dai cannabinoidi poiché i canali sensibili ai cannabinoidi sono presenti nei follicoli piliferi umani e il loro disturbo può contribuire allo sviluppo dell’alopecia. Alcuni sperimentali e pilota dati clinici suggeriscono che il CBD applicato topicamente potrebbe anche causare effetti benefici nell’alopecia grazie ai suoi effetti antinfiammatori e immunosoppressivi. Tuttavia, sono necessari ulteriori studi, così come prove cliniche ben controllate. Il CBD può anche aiutare il corpo a sostenere le condizioni per la crescita dei capelli, come la riduzione dello stress, l’alleviamento dell’infiammazione e il sostegno del sonno. Inoltre, il CBD ha dimostrato di aumentare il flusso sanguigno cerebraleche aiuta a portare più nutrienti ai follicoli dei capelli e a rimuovere le tossine, permettendo una nuova crescita e sostenendo la forza dei capelli.

Guarigione della pelle

Graffi, ustioni e ferite sono inevitabili nella vita quotidiana e ognuno può essere trattato in modi diversi. Finché l’area ferita si è asciugata o ha fatto la crosta, i prodotti topici al CBD sono un modo naturale per trattare le ferite della pelle. In futuro, l’unguento antibatterico al CBD potrebbe diventare un topico naturale per tutte le guarigioni della pelle, tuttavia, è importante notare che, al momento, l’applicazione di prodotti topici al CBD su ferite aperte dovrebbe essere evitata, perché può aumentare il rischio di infezione e causare più dolore. Per ora, il CBD all’interno dei prodotti può essere in grado di ridurre l’infiammazione e stimolare la guarigione offrendo supporto a livello cellulare. Inoltre, i componenti idratanti nelle creme al CBD possono alleviare le ustioni e le aree secche della pelleaccelerando il recupero. Il CBD può sostenere la produzione di collagene, che previene il tessuto cicatriziale e aiuta a ridurre l’aspetto delle cicatrici esistenti grazie al miglioramento dell’idratazione e dell’elasticità. Le ferite sono spesso accompagnate da dolore e gonfiore che i prodotti topici e ingeribili al CBD possono alleviare grazie alle sue proprietà antinfiammatorie.

Quali prodotti al CBD dovrei usare?

Alphagreen CBD nourishment for gorgeous skin

Ci sono molti tipi di prodotti per la cura della pelle al CBD sul mercato – dai cerotti per gli occhi e le creme per il viso alle formulazioni per condizioni più gravi, come l’eczema o la psoriasi. Se sei pronto a tuffarti nel mondo dei prodotti per la cura della pelle al CBD, ecco alcuni dei più comuni prodotti per la cura della pelle al CBD da provare.

Oli di CBD

Gli oli di CBD contengono CBD e altri oli benefici, come cocco, burro di karité, lavanda o menta piperita. Gli oli di CBD possono giovare alla tua pelle e ai tuoi capelli, riducendo la comparsa di arrossamenti e irritazioni. Le ricche formulazioni aiutano a idratare, lenire e calmare il cuoio capelluto e la pelle e a proteggerli dai danni ambientali. Ci sono anche formulazioni speciali con proprietà antiossidanti, antibatteriche e antimicotiche che sono buone per la guarigione e l’infiammazione e possono giovare alla pelle a tendenza acneica e alleviare le irritazioni cutanee.

Creme al CBD

Le creme per il viso, i balsami e le lozioni per il corpo al CBD hanno una consistenza leggera e cremosa, progettate per un rapido assorbimento. Combinano il CBD con altri ingredienti lenitivi, come l’aloe vera e le vitamine, per ripristinare e idratare la pelle.

Sieri al CBD

I sieri al CBD hanno una consistenza superconcentrata ma leggera per dare alla tua pelle una sostanziale spinta di idratazione. La combinazione di CBD e di altri oli benefici, come l’olio di semi di canapa, aiuta a regolare la tua produzione naturale di olio, a ripristinare l’equilibrio e a idratare la pelle. I sieri aiutano anche a ridurre l’infiammazione e sono adatti all’uso sulla pelle problematica. Ci sono anche sieri per esigenze specifiche, come i sieri al CBD che nutrono la pelle e minimizzano l’aspetto delle linee sottili e delle borse sotto gli occhi.

Lavaggi per il corpo al CBD

I lavaggi per il corpo arricchiti di CBD sono perfetti per un effetto rinfrescante e rivitalizzante. I gel e i saponi per la doccia aumentano la tua energia al mattino, idratano e leniscono la tua pelle. I detergenti per il viso e il corpo al CBD sono specificamente creati per pulire i pori ostruiti e lasciarti una sensazione di freschezza.

Per assicurarti un buon sonno, la sera fai un bagno rilassante con una bomba da bagno al CBD e lascia che l’olio penetri nella tua pelle. Il CBD penetrerà negli strati superiori della pelle e lavorerà sui recettori dei cannabinoidi localizzati. Non solo una bomba da bagno calmerà i vostri sensi e vi preparerà al sonno, ma l’olio e i terpeni vi daranno sollievo dall’ansia e dal dolore, oltre al potenziale di aumentare la circolazione del sangue.

Balsami per labbra al CBD

I balsami per labbra arricchiti con estratto di CBD levigano, ammorbidiscono e riempiono le labbra secche, dando loro una spinta idratante di CBD. Le proprietà antinfiammatorie del CBD possono aiutare a lenire le labbra screpolate, mentre le proprietà antibatteriche e antivirali aiutano a proteggere dalle infezioni – questo è particolarmente utile se hai la tendenza a soffrire di herpes labiale.

Burri per il corpo al CBD

Il burro per il corpo al CBD è progettato per fornire la migliore esperienza idratante. Arricchito con altri componenti benefici, come il burro di karité e di cacao, il burro per il corpo al CBD aiuta a riempire e reidratare intensamente la pelle riducendo al contempo le irritazioni.

Alphagreen CBD nourishment for gorgeous skin

Cerotti

I cerotti per gli occhi infusi di CBD sono progettati per essere applicati sotto l’occhio e goduti per circa 20 minuti di coccole. Questi idratano e illuminano la pelle sotto l’occhio, risvegliando le cellule e riducendo il gonfiore. Altri cerotti transdermici possono essere applicati a zone venose del corpo, come l’interno del polso o la caviglia e indossati per 24 ore. Questi cerotti forniscono un lento rilascio di quantità controllate di CBD nel flusso sanguigno attraverso la pelle. Un sollievo continuo giorno e notte, si rivolge alla fonte del dolore e permette un trattamento a lungo termine senza la necessità di ricordarsi di continuare a prendere le dosi.

Prodotti di CBD ingeribili

Finché non si superano i 70 mg di CBD al giorno, si può completare la cura del corpo con oli, tinture e prodotti commestibili al CBD per un effetto di bilanciamento e di sollievo su tutto il corpo. Gli oli sublinguali che sono progettati per essere messi sotto la lingua sono particolarmente efficaci nell’offrire un’alta biodisponibilità perché entrano direttamente nel flusso sanguigno. Possono anche essere aggiunti a cibi e bevande, ma la forza e l’efficacia del CBD si riduce durante il processo di digestione. Bevande come gli spritz al CBD e gli snack, come i biscotti al CBD e le caramelle gommose, offrono sollievo durante la giornata.

Pacchetti

Ci sono molti set per la cura della pelle e pacchetti che combinano vari prodotti, dalle creme al CBD ai cerotti per gli occhi infusi di CBD, in modo da poter godere di un’esperienza olistica del CBD e provare alcuni prodotti diversi mentre trovi quelli che funzionano meglio per te.

Come faccio a scegliere la migliore cura della pelle al CBD?

Con così tanti prodotti per la cura della pelle al CBD disponibili sul mercato, può essere difficile sapere da dove iniziare, ma è qui che possiamo aiutarti con alcuni consigli per aiutarti a focalizzare la tua attenzione durante lo shopping.

Alphagreen CBD nourishment for gorgeous skin

Estratti

Tutti i prodotti infusi di CBD sono creati con l’uso di CBD a spettro completo, CBD ad ampio spettro o CBD isolato. Il CBD isolato è la forma più pura di CBD, senza altri cannabinoidi o composti naturali, come flavonoidi o terpeni. Questa forma di olio di CBD è buona per la pelle del viso perché è pura e non ostruisce i pori. D’altra parte, l’olio di CBD a spettro completo contiene tutti i composti della canapa, comprese le tracce di THC. L’olio di CBD ad ampio spettro include tutti i cannabinoidi, terpeni e flavonoidi della canapa, ma non il THC. Questi due tipi forniscono un effetto entourage in cui i composti lavorano insieme per migliorare gli effetti l’uno dell’altro.

Cercate le parole cBD ad ampio spettro, cBD a spettro completo, cannabidiolo, canapa CBD o estratto di canapa sull’etichetta o nella descrizione online.

L’olio di semi di canapa o di Cannabis sativa è ricco di vitamina A, D ed E e di altri acidi grassi essenziali, che possono beneficiare la pelle matura e irritata. Anche se questi prodotti contengono CBD, lo hanno in una concentrazione significativamente inferiore a quella che si ottiene se si usa il CBD isolato. L’olio di CBD preso dalle foglie e dai fiori della pianta di canapa è un olio più leggero rispetto al più grasso olio di semi di canapa. D’altra parte, l’olio di canapa contiene più acidi grassi essenziali dell’olio di CBD.

Il passo successivo è quello di controllare gli altri ingredienti utilizzati nel prodotto. Per esempio, l’olio di CBD è solitamente miscelato con un olio vettore, come l’olio di canapa o di cocco. L’olio di cocco potrebbe non essere la scelta migliore per le persone con la pelle a tendenza acneica, perché può ostruire i pori e scatenare le irritazioni.

Qualità

Il fattore più importante da considerare è la qualità del prodotto. Secondo uno studio del 2017 del Journal of the American Medical Association, più del 60 per cento dei prodotti CBD acquistati online sono etichettati male. Anche se molti di questi prodotti sono formulati correttamente e contengono alte concentrazioni di vari cannabinoidi, molti di essi non hanno abbastanza CBD per fornire l’effetto pubblicizzato sulla bottiglia. Il modo migliore per assicurarsi di ottenere ciò per cui si è pagato è quello di chiedere il certificato di analisi (COA). Questi certificati dettagliano i test che sono stati effettuati sul prodotto (di solito da una terza parte) e confermeranno il profilo del CBD. In questo modo, puoi essere sicuro che il prodotto è sicuro e contiene l’esatta quantità di CBD dichiarata sull’etichetta.

Devo aspettarmi degli effetti collaterali dall’uso di prodotti per la cura della pelle a base di CBD?

Il CBD è generalmente ben tollerato; tuttavia, se ingerito in grandi quantità, può causare effetti collaterali minori che includono vertigini, nausea, vomito, diarrea e affaticamento. Tuttavia, i prodotti per la cura della pelle a base di CBD non hanno dimostrato di causare effetti collaterali significativi poiché i prodotti topici al CBD penetrano solo nei primi strati della pelle e non passano attraverso il sistema digestivo.

Tuttavia, i prodotti per la cura della pelle a base di CBD possono contenere ingredienti aggiuntivi, come i coloranti artificiali, che possono causare irritazioni o arrossamenti. Se sperimentate una reazione allergica, un’irritazione o un’eruzione cutanea dopo aver usato un prodotto per la cura della pelle al CBD, consultate un dermatologo per un consiglio.

Alphagreen CBD nourishment for gorgeous skin

In conclusione

La cura della pelle con il CBD può facilmente completare la vostra routine quotidiana di cura della pelle. Dato che ci sono così tanti prodotti diversi, puoi sempre trovare un prodotto al CBD che funziona per te La cura della pelle al CBD non ti farà sballare o causare effetti psicoattivi come fa il THC.

Per iniziare il tuo gioioso viaggio nel CBD, segui questi consigli:

  • Consulta il tuo medico o dermatologo prima di applicare qualsiasi prodotto al CBD;
  • Assicurati di prendere la cura della pelle al CBD da una marca rispettabile;
  • Controlla i test di laboratorio di terzi per assicurarti che i prodotti contengano la quantità dichiarata di CBD e nessuna sostanza chimica dannosa;
  • Controlla la lista degli ingredienti per assicurarti che non ci siano ingredienti a cui potresti essere allergico o sensibile;
  • Iniziare con un prodotto o con una percentuale di CBD più bassa e aumentarla gradualmente.

Coccola, idrata e nutri la tua pelle con la migliore cura della pelle al CBD e applicala ogni volta che la tua pelle ha bisogno di un po’ di LTC. Abbiate cura di voi e state bene.


Anastasiia Myronenko

Verificato da un operatore sanitario

Anastasiia Myronenko

Anastasiia Myronenko è specialista in Fisica Medica ed esercita attivamente in uno dei principali centri oncologici di Kiev, Ucraina. Ha conseguito un Master in Fisica Medica presso l’Università Nazionale di Karazin Kharkiv e ha completato uno stage in Fisica Biologica al GSI Helmholtz Centre for Heavy Ion Research, in Germania. Anastasiia Myronenko è specializzata in radioterapia ed è membro della Ukrainian Association of Physical Medicine.

FAQ

Il CBD migliora la pelle

Diversi studi hanno dimostrato che l'olio di CBD ha benefici antinfiammatori, aiutando a ridurre il dolore, il gonfiore, il rossore dovuto a irritazioni esistenti o a condizioni della pelle, come l'eczema e la psoriasi. Questo rende il CBD anche un ottimo ingrediente per la pelle a tendenza acneica, poiché i suoi benefici calmanti aiutano la pelle reattiva a sentirsi e ad avere un aspetto migliore. Alcuni studi dimostrano anche che il CBD ha proprietà antiossidanti, aiutando a rallentare l'invecchiamento della pelle e migliorando i segni dell'invecchiamento come le rughe, l'opacità della pelle e il tono rubicondo della pelle, rendendoli meno evidenti.

Il CBD può aiutare con l'acne?

L'acne è una delle condizioni della pelle più comuni. Ci sono alcune prove che il CBD può essere utile per l'acne. La cura della pelle con il CBD può aiutare a ridurre l'acne grazie alla sua capacità di regolare il modo in cui il corpo crea il sebo e impedire alle cellule di produrne troppo. L'olio di CBD ha anche proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e antifungine. Questi effetti possono aiutare a ridurre le infezioni da agenti inquinanti sulla pelle.

Quali sono i prodotti CBD per una pelle sana?

Gli oli di CBD possono idratare, lenire e calmare la pelle e i capelli, riducendo il rossore e l'irritazione. Le creme al CBD sono progettate per un rapido assorbimento. I sieri al CBD sono adatti all'uso sulla pelle problematica. I lavaggi per il corpo al CBD aiutano a pulire i pori ostruiti. I balsami per labbra al CBD possono aiutare a lenire le labbra screpolate. Il burro per il corpo al CBD può rifornire e reidratare intensamente la pelle. I cerotti al CBD illuminano e idratano la pelle sotto gli occhi. Ci sono anche prodotti di CBD ingeribili che hanno un effetto total body, riequilibrante ed alleviante.

I prodotti al CBD sono sicuri per la pelle?

Il CBD è considerato ben tollerato, anche se ingerito in grandi quantità. Tuttavia, può causare effetti collaterali minori, come nausea, vertigini, vomito, diarrea e stanchezza. I prodotti per la cura della pelle a base di CBD non penetrano i primi strati della pelle e non causano effetti collaterali significativi. Tuttavia, i prodotti per la cura della pelle a base di CBD possono contenere ingredienti aggiuntivi che possono causare irritazioni o arrossamenti. Se hai una reazione allergica o un'irritazione dall'uso di prodotti per la cura della pelle al CBD, consulta un dermatologo.

Il CBD ti fa sembrare più giovane?

I prodotti per la cura della pelle infusi di CBD possono potenzialmente ridurre l'acne e la pigmentazione, alleviare l'eczema, aiutare a rimuovere le borse degli occhi, il che aiuta a sembrare più giovani. Gli antiossidanti nel CBD aiutano a ridurre i segni visibili dell'invecchiamento, come le rughe e il tono della pelle rubiconda. Inoltre, gli ingredienti idratanti delle creme al CBD possono alleviare le aree secche della pelle.